Sanità Condividi

Sanità, Mariani critico sulle scelte della Regione

18 giugno 2020 - 15:53

(ACRA) - "Il Gruppo Consiliare del Partito Democratico di Atri ha posto all'attenzione dell'Amministrazione locale e regionale, chiedendo una chiara presa di posizione, il ruolo dell'Ospedale San Salvatore dopo l'emergenza Covid. Non posso non raccogliere il grido d'allarme del PD atriano, ho anch'io posto più volte il problema a chi governa la nostra regione ed ha il dovere di dire quale sorte ha in mente per il presidio di Atri, totalmente vocato per mesi al Covid con blocco di tutta l'attività ordinaria". Lo dichiara il Consigliere regionale Sandro Mariani che aggiunge: "Il San Salvatore ha avuto un ruolo fondamentale nel pieno della pandemia, fungendo da riferimento per i malati Covid della provincia di Teramo e buona parte di Pescara. Oggi è escluso dall'elenco degli investimenti per la rete pandemica e dal piano di riordino per l'emergenza come peraltro gli altri Ospedali teramani, fatto salvo per poche "briciole" che si sostanziano in alcuni posti letto aggiuntivi di terapia intensiva sul Mazzini e limitati interventi di layout ai pronto soccorso. Ovviamente torno a ribadire la mia contrarietà alla scelta evidente di lasciare la parte sostanziale della rete emergenziale al Santo Spirito di Pescara, con i suoi 200 posti letto aggiuntivi, che inoltre gli assegneranno tutte le carte in regola per diventare l'unico DEA di II livello abruzzese: un colpo di mano ad un processo di riorganizzazione della rete sanitaria regionale effettuato sotto il cappello dell'emergenza e senza nemmeno dover trovare il coraggio di spiegarlo ai cittadini abruzzesi. Una contrarietà la mia non aprioristica, ma fondata sul dato di fatto di non avere, ad oggi, nessuna notizia certa della rete ospedaliera nella sua interezza e della programmazione sanitaria che si intende perseguire. Il quadro è impietoso - conclude Mariani - siamo di fronte ad una regione che non riconosce capacità e professionalità territoriali che hanno avuto un ruolo chiave nella lotta al Covid e che danneggia interi territori pensando furbescamente di avvantaggiare altri". (com/red)

Tag: atri, coronavirus, san salvatore, sandro mariani, sanità.