Politica Condividi

La settimana politica all'Emiciclo

12 settembre 2022 - 10:49

(ACRA) –  La settimana politica all’Emiciclo si apre con la riunione della Commissione di Vigilanza convocata, in seduta straordinaria, per domani, martedì 13 settembre 2022, alle ore 10, nella sala “D’Annunzio”. All’ordine del giorno, la deliberazione per “l’assunzione di un Dirigente medico della disciplina di Medicina e Chirurgia d'accettazione e d'urgenza per le esigenze delle strutture del pronto soccorso della Asl di Pescara”. Sono in programma le audizioni dell’Assessore regionale alla Sanità,  del direttore del Dipartimento Sanità della Regione Abruzzo Claudio D’Amario,  del direttore generale della Asl 3 Vincenzo Ciamponi e del direttore amministrativo della Asl 3 Vero Michitelli. Alle ore 12 invece, si insedierà la Commissione consiliare d’inchiesta avente ad oggetto: “ Emergenza idrica in Abruzzo: stato delle infrastrutture e delle reti idriche, dispersioni idriche. Stato sulla governance dell’ERSI, delle Società di gestione operanti nell’ATUR e dell’ASSI. Sistema tariffario e futuri investimenti”; si procederà quindi all’elezione del relativo Ufficio di Presidenza. Giovedì 15 settembre, alle ore 10.30, seduta della Commissione Bilancio per l'esame del provvedimento amministrativo “Disavanzo di amministrazione al 31 dicembre 2014 e al 31 dicembre 2015. Determinazioni in ordine al nuovo piano di rientro ex art. 1, commi 779 e seguenti,Legge 27 dicembre 2017, n. 205, a seguito della Sentenza della Corte Costituzionale n. 235/2021, della Delibera della Corte dei Conti n. 76/PARI/2022 e della intervenuta approvazione con Legge Regionale dei Rendiconti della Gestione per gli esercizi dal2016 al 2020”. Alle ore 12, si riunirà, in seduta straordinaria, la Commissione Territorio con i seguenti provvedimenti all’ordine del giorno: “ Programma Triennale della Viabilità Regionale 2008-2010. Deliberazione n.101/4 del 29 04 2008.Interventon.1, Tab.B4, annualità 2009 – Provincia di Teramo – di importo pari ad € 6.017.812,92 Rimodulazione parziale”; “Disposizioni per la riduzione del consumo del suolo e di riqualificazione del patrimonio edilizio: Modifiche alle leggi regionali 12 aprile 1983 n.18 e 15 ottobre 2012 , n. 49 e ulteriori disposizioni”; “Norme in materia di gestione dei corsi d’acqua e di intervalli di manutenzione fluviale e compensazione”. (red)