Sanità Condividi

Pietrucci:Urgente presidio Covid19 aree interne

26 marzo 2020 - 16:47

(ACRA) - Di seguito la nota a firma del consigliere regionale Pierpaolo Pietrucci e di altri esponenti aquilani del Pd: "Alla luce delle ultime notizie sulla possibile impennata di contagi a partire dall'esposizione al virus degli operatori sanitari, ci troviamo costretti a insistere con determinazione affinché vengano attuate tutte le possibili misure di contenimento del contagio, con la richiesta di individuare strutture che, nel giro di un paio di settimane, siano dedicate esclusivamente alle cure dei contagiati da Covid-19 e altre che possano essere messe a disposizione della comunità e degli operatori sanitari per i ricoveri in quarantena. In tali strutture sarà necessario ospitare i pazienti sospetti in attesa del tampone e/o in condizioni cliniche non gravi e tenere in osservazione i pazienti positivi che sono seguiti a domicilio, fonte di contagio per i famigliari e la collettività. Al di là delle ipotesi che sono state fatte sulla stampa riteniamo che la città dell'Aquila possa offrire spazi migliori per ottemperare alle esigenze del momento. Rileviamo con rammarico che, a fronte della drammatica emergenza in corso e dei rischi di diffusione del contagio, mancano ancora oggi la lungimiranza e la tempestività di una azione politica e amministrativa purtroppo del tutto inadeguate. Chiediamo inoltre con forza e assoluta urgenza, di effettuare tamponi al personale sanitario tutto, compresi i dipendenti delle RSA e nelle RA, per la presenza degli anziani e delle loro famiglie. I problemi da affrontare sono complessi, gli strumenti ci sono e la nostra comunità è a disposizione, ma con spirito di aiuto e di collaborazione istituzionale non possiamo non esprimere, con forza, la preoccupazione e il disagio davanti a ritardi le cui conseguente sarebbero drammatiche per la nostra Regione." (red)